Dolcezze

Quando mi chiedevi cosa volessi per merenda, senza esitare, ti rispondevo: “La crostata di mele!”.

Ti osservavo prepararla con cura. La pasta frolla con il burro morbido e il profumo di limone grattugiato; il velo di marmellata di albicocche prima di disporre ordinatamente le mele sulla pasta stesa nella tortiera e la spolverata di zucchero appena prima di infornare.

Ora che preparo la tua torta, nonna, scelgo con la stessa cura gli ingredienti e seguo la tua stessa liturgia ma non viene mai come la tua. Avevi un ingrediente segreto?

Il profumo però è identico. Così capita a volte che, se chiudo gli occhi, l’odore delle mele e della frolla al burro e limone, mi facciano tornare a quei pomeriggi dove la dolcezza della crostata veniva superata di gran lunga da quella delle tue carezze e dei tuoi abbracci.

(E mi manchi.)

Ascolta qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...